lorenziniterminal
grimaldi
Cruise & Ferries > Wonder of The Seas di Royal Caribbean pronta al suo viaggio di debutto per Caraibi ed Europa

Wonder of The Seas di Royal Caribbean pronta al suo viaggio di debutto per Caraibi ed Europa

Milano– Salpa oggi Wonder of The Seas - l'attesissima nave  di Royal Caribbean - è pronta a salpare da Fort Lauderdale facendo rotta sui Caraibi e successivamente verso il Mediterraneo, Barcellona e Roma. La nave farà il suo debutto ufficiale negli Stati Uniti e in Europa.

"Con metà della nostra flotta che naviga di nuovo, siamo incoraggiati dai risultati che stiamo ottenendo. Stati Uniti ed Europa sono pronte ad accogliere una nave nuova di zecca e avveniristica come Wonder of the Seas", ha commentato Michael Bayley, presidente e CEO di Royal Caribbean International. "Wonder splenderà nei Caraibi e nel Mediterraneo con tutta la sua meraviglia e quello che riserverà ai viaggiatori è un esperienza davvero inedita di vacanza che mette in evidenza il meglio di Royal Caribbean, reimmagina i classici di sempre e porta a bordo nuove avventure che ogni ospite, a prescindere dall’età, potrà godersi".

Con un patrimonio di oltre 50 anni di capacità di innovare, Royal Caribbean per Wonder of the Seas ha infuso il rinomato concetto di quartiere della Classe Oasis. Nei sui interni 8 differenti aree, chiamate quartieri, come, per esempio, la prima classe Oasis, che include tutte i nuovi servizi e attività, quali la Suite Neighborhood, il bar a sbalzo chiamato The Vue e la Wonder Playscape, area giochi interattiva all'aperto per bambini con una vista mozzafiato. Anche grazie ad attrattive amatissime, quali The Ultimate Abyss, lo scivolo più alto mai realizzato a bordo di una nave; il gigantesco spazio verde del quartiere Central Park e l’emozionante esperienza del ponte piscina ispirata ai Caraibi, la nuovissima e incredibile nave porterà gli amanti dell’avventura di tutte le età a reimmaginare il proprio modo di stare a bordo, portando con se, ancora una volta, ricordi indimenticabili.

• Suite Class Neighborhood: l'ottavo quartiere, presente solo su Wonder, offrirà agli ospiti della classe Royal Suite un altissimo Suite Sun Deck in una nuova posizione, dotata di piscina a sfioro, bar, numerosi lettini e angoli per rilassarsi; unitamente a servizi molto amati quali il ristorante esclusivo Coastal Kitchen e la Suite Lounge. Senza dimenticare, la più grande Ultimate Family Suite per nuclei di 10 persone;
• Wonder Playscape: l'area di gioco a tema sottomarino permetterà di vivere un'avventura completamente nuova con scivoli, pareti di arrampicata, giochi, un murale interattivo che si attiva al tatto e puzzle che faranno davvero sbalordire tutti i bambini;
• The Vue: il più felice degli happy hours prenderà vita in questo nuovo bar a sbalzo, ubicato in posizione ad alto tasso panoramico sul ponte della piscina; sarà ancora più straordinario dopo il tramonto, grazie agli effetti di luce prodotti dal suo soffitto a mosaico;
• Esperienza sul ponte della piscina: The Lime & Coconut sarà pervasa da una coinvolgente atmosfera caraibica, con due bar a bordo piscina e musica dal vivo, il trio di scivoli ad alta velocità,The Perfect Storm e il parco acquatico per bambini Splashaway Bay. Raffinati gazebo, lettini e molto altro ancora offriranno molti piacevoli angoli ideali per rilassarsi, godendosi, magari, un film sotto le stelle sul più grande schermo cinematografico a bordo piscina della flotta Royal Caribbean.

Post correlati

MSC (Explora Journeys) ordina a Fincantieri 2 navi da crociera a Lng e Idrogeno, zero emissioni in porto

Folgero, AD Fincantieri: “Il primo grande accordo per nuove costruzioni dopo la pandemia, testimonia la crescita della partnership con MSC […]

Taranto Cruise Ports, partnership finanziaria con Banca di Taranto

Taranto Cruise Port, società del network Global Ports Holding (GPH) – maggiore operatore indipendente di terminal crociere al mondo – […]

Video/Nave da crociera urta contro il ghiaccio – Paura a bordo pensando al Titanic

Lo scioglimento dei ghiacciai con il distacco del ghiaccio, oltre che essere un segno tangibile dell’emergenza climatica come risultato dell’inquinamento […]


Leggi articolo precedente:
Maersk portacontainer
Effetto domino – Dopo i grandi armatori, cresce sempre più l’esodo delle imprese dalla Russia

Un esodo delle grandi aziende globali che riguarda anche quelle italiane, tra queste ENI - Per le Banche: UniCredit e...

Chiudi