MSC Crociere conferma l’interesse per Ancona per la stagione 2024

Explora 1

Ancona  – Msc Crociere sceglie il porto di Ancona anche per la stagione 2024 e rilancia il comparto luxury.

La compagnia di navigazione annuncia l’arrivo nello scalo di Msc Lirica ogni venerdì dal 5 aprile al 25 ottobre e anticipa l’attracco di Explora I, nave da crociera del settore lusso, che sarà ad Ancona il 9 e il 26 ottobre.

La nuovissima Explora I, la prima nave ad unirsi alla flotta di Explora Journeys di Msc Crociere, ha compiuto il suo viaggio inaugurale ad agosto partendo da Copenaghen, in Danimarca, per una navigazione di sette notti in direzione dei paesaggi di Lerwick, Isole Shetland, Kirkwall, Orcadi fino a Reykjavik, in Islanda. La nave del segmento crociere di lusso è lunga 248 metri e può ospitare a bordo 900 persone. Nata per offrire un’esperienza di viaggio sull’oceano, è stata costruita nel pieno rispetto della sostenibilità, con tecnologie innovative di supporto ambientale e sistemi di controllo di emissioni. Fra gli itinerari proposti da Explora Journeys, quello nel Mediterraneo che coinvolge anche il porto di Ancona.

Per tutta la stagione crocieristica 2024, la compagnia di navigazione Msc Crociere sarà presente ogni venerdì con Msc Lirica, che attraccherà alla banchina 15 di fronte al centro storico. Saranno quindi 30 le toccate di Msc nello scalo dorico, le stesse inserite nel calendario 2023 che comprendeva complessivamente 48 arrivi. L’arrivo di Msc Lirica, con una lunghezza di 274,9 metri e la possibilità di ospitare fino a 2.679 passeggeri, sarà ancora una volta l’opportunità di ingresso alla città dalle principali vie storiche, turistiche e dello shopping per andare alla scoperta di Ancona e delle altre località delle Marche previste nelle escursioni organizzate per i crocieristi. Fra le mete desiderate riscuotono sempre grande successo la Riviera del Conero, Urbino, Jesi, le Grotte di Frasassi e anche Assisi.

LEGGI TUTTO
Ancona traffico passeggeri +29%

“Le notizie che arrivano da Msc Crociere ispirano ottimismo per tutta la stagione crocieristica 2024 – afferma il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Vincenzo Garofalo -. Un evidente segnale che il porto di Ancona è una meta di grande interesse per questo settore così come lo è tutto il territorio di riferimento che suscita curiosità e ammirazione per la storia, la bellezza, l’ambiente che racchiude. Le crociere nello scalo dorico confermano di essere una porta di ingresso per la conoscenza delle Marche, una regione da scoprire sempre più”.

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

 

Blue Forum

MSC