Lloyd’s Register, Michele Landro nuovo responsabile del comparto navi passeggeri

Il manager italiano Michele Landro nominato responsabile del Lloyd’s Register settore navi passeggeri alivello globale.
Michele Landro

MIAMI – Lloyd’s Register, azienda leader nel settore della classificazione navale, dei servizi e della consulenza per i settori marittimo e offshore, ha nominato Michele Landro nuovo vicepresidente, responsabile del segmento navi passeggeri a livello globale. Ruolo che svolgerà dalla sede di Miami, indirizzato al supporto del comparto crocieristico, ma anche dei traghetti e navi ro-ro -attraverso un percorso a lungo termine verso una crescita sostenibile, dando al settore una direzione strategica e coltivando le relazioni con i clienti e le associazioni di categoria più importati.

Landro, laureato in Ingegneria navale presso l’Università di Genova, ha maturato quindici anni di esperienza nello shipping. Prima del suo ingresso nel LR ha ricoperto diversi ruoli in ABB, in Italia, Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti. In particolare è stato Global account manager presso ABB USA e capo del Global key account team per Carnival Corporation, responsabile della direzione vendite e iniziative strategiche dell’azienda per tutti i brand del gruppo Carnival.

Il focus principale di Landro sarà sul settore crocieristico, dal momento che il LR è la società che classifica il maggior numero di navi da crociera a livello mondiale (130, con altre 31 in ordine): fra i suoi compiti ci sarà quello di supportare i maggiori protagonisti del settore nell’ambito della sostenibilità, un aspetto su cui le compagnie di navigazione sono costantemente messe sotto osservazione dai propri clienti.

“Ci sono pochi settori al mondo che dedicano tanta attenzione alla sostenibilità come quello crocieristico: ogni operazione è attentamente analizzata dall’opinione pubblica e dai media e molte delle principali compagnie sono determinate a portare a compimento i propri obiettivi di decarbonizzazione” dichiara Landro.

“Gli armatori chiedono sempre più un supporto consulenziale ad organizzazioni come la nostra, su un elevato numero di tematiche, a cominciare dalla ricerca e sviluppo di nuove tecnologie in grado di affrontare la transizione energetica e la digitalizzazione”, aggiunge.

LEGGI TUTTO
Firmato il Marebonus, si chiama "Sea Modal Shift", in arrivo 125 milioni

Lando si occuperà anche di traghetti e navi ro-ro, che stanno registrando una crescita rapida in regioni come il Nord America, il Mediterraneo e il Nord Europa. Riporterà a Joe Borg, direttore della strategia marittima del LR, e lavorerà a stretto contatto con diversi referenti all’interno della società per garantire maggiore efficienza operativa ai clienti del LR e accompagnarli nel percorso di transizione energetica in modo sicuro e sostenibile.

 

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC