Cruise & Ferries > Con Grimaldi per la Sicilia auto a zero euro

Con Grimaldi per la Sicilia auto a zero euro

NAPOLI - Grimaldi lancia una nuova promozione a tempo per tutti coloro che hanno scelto la Sicilia come meta delle loro vacanze estive e che vogliono raggiungere l’isola più grande del Mediterraneo via mare con l’auto al seguito. Prenotando un viaggio di andata e ritorno sulla linea Livorno-Palermo e viceversa, sarà infatti possibile imbarcare l’auto al seguito a € 0, esclusivamente per prenotazioni effettuate entro il 12 giugno 2017 e per tutte le partenze nei mesi di giugno e luglio (eccetto i viaggi del venerdì da Livorno e del sabato da Palermo).

Tutte le altre voci di costo presenti sul biglietto - passaggio nave, supplemento sistemazione, altri veicoli a seguito, diritti fissi, pasti e servizi, assicurazione, animali al seguito, ecc. - sono escluse dalla promozione. La promozione non è soggetta a limitazione posti ed è cumulabile con le altre tariffe speciali, gli sconti e le convenzioni attive al momento della prenotazione; non è invece cumulabile con la tariffa speciale Siciliani Doc, dedicata ai passeggeri nativi e/o residenti in Sicilia, a cui viene garantito tutto l’anno un prezzo non solo conveniente, ma anche flessibile in termini di cambi e cancellazioni.

Post correlati

La Corsica e Moby un connubio perfetto

MILANO – La Corsica diventa più raggiungibile perchè Moby nelle tratte Livorno-Bastia e Genova-Bastia, promuove una politica di riduzione tariffaria, […]

Alilauro rilancia in innovazione, presentato il jet “Celestina 4.0”

di Mario Esposito NAPOLI- Salvatore Lauro presidente del Gruppo Lauro presenta la seconda unità green della flotta: il jet “Celestina […]

Il turismo crocieristico a Livorno, potenziale inespresso

di Lucia Nappi LIVORNO – “Lo scalo di Livorno è una destinazione matura del turismo crocieristico, ovvero i numeri delle […]


Leggi articolo precedente:
Brindisi, inchiesta della magistratura Per corruzione in porto: 9 indagati

  Brindisi - La procura della repubblica di Brindisi ha indagato nove persone, tra le quali il segretario dell’Autorità portuale...

Chiudi