lorenziniterminal
grimaldi
Yachting > Livorno: Settimana Velica Internazionale oggi l’arrivo delle marine estere

Livorno: Settimana Velica Internazionale oggi l'arrivo delle marine estere

ENTRA NELLA FASE CALDA LA SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE 2019 CON L’ARRIVO OGGI DEI RAPPRESENTANTI DELLE MARINE ESTERE.

LIVORNO - E' entrata nel vivo ed assume carattere internazionale la Settimana Velica Internazionale di Livorno, con  l’arrivo di oggi delle 26 delegazioni delle accademie navali estere. Le accademie navali presenti sono: Arabia Saudita, Bahrain, Bulgaria, Cina, Ecuador, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Francia, Germania, Giordania, Gran Bretagna, Grecia, India, Lettonia, Marocco, Messico, Norvegia, Olanda, Polonia, Qatar, Romania, Serbia, Spagna, Sri Lanka, Tunisia, Turchia.
Il programma per la giornata di oggi prevede: l’evento più significativo della Settimana Velica: i piccoli Laser (barchette di 4 metri con una vela) che si sfideranno nella 3° Tappa dell’ITALIA CUP, regata del circuito nazionale, organizzata dal GRUPPO VELA ASSONAUTICA LIVORNO.

Sfilata e parata per le vie del centro di Livorno, fino al Palazzo del Municipio, dei partecipanti alla NAVAL ACCADEMIES REGATTA che riceveranno il benvenuto della cittadinanza. Segue, in Accademia Navale, la consegna degli stendardi di gara ai 27 equipaggi (Italia compresa) che si sfideranno nella NAR, sulle imbarcazioni classe Trident 16, davanti la splendida cornice di Terrazza Mascagni e del Lungomare livornese. La competizione si svolge con il formato innovativo e particolare ideato dalla LEGA ITALIANA VELA: ogni giorno avranno luogo diverse regate brevi, a batterie di nove derive monotipo, con l’avvicendamento degli equipaggi in mare.

Ieri i primi verdetti con la conclusione del TROFEO J24 LNI LIVORNO: primo classificata NOTIFYME-PILGRIM (ITA 498), seguita da Jamaica (ITA 212) e Five For Fighting (ITA 304). Quarto posto per ARPIONE (ITA358), imbarcazione dell’Accademia Navale. Nella RAN partita mercoledì 24, intanto, Solete ha accumulato un discreto vantaggio mentre era a circa 60 miglia da Olbia. Testa a testa serrato tra le due dirette inseguitrici Argo e Chaplin, mentre più indietro si trovano Pegasus e Amarys. Più attardate Hallas, Jamboo e Stella Polare.

Ieri sono state numerose le presenze su Nave Italia e in Accademia per l’apertura al pubblico. Apertura che proseguirà anche nei prossimi giorni.

 

Post correlati

La Germania sequestra il primo megayacht di un oligarca russo

Sequestrato il primo megayacht di proprietà di un oligarca russo, si tratta di Alisher Usmanov, uno dei 26 soci del […]

Azimut cresce nel mercato mediorientale e partecipa al Dubai International Boat Show

Il Medio Oriente mercato in forte crescita per il settore nautico e con grande potenzialità di sviluppo – Azimut ha […]

Civitavecchia, Marina Yachting inchiesta archiviata

CIVITAVECCHIA – Archiviata l’inchiesta sul Marina yachting che sorgerà all’interno del porto storico di Civitavecchia. Si è svolta infatti l’udienza […]


Leggi articolo precedente:
traghetto Grimaldi
Alis e il Gruppo Grimaldi in partneship per il trasporto delle persone

CONVENZIONE ALIS CON GRUPPO GRIMALDI: SCONTI DEL 20% SU ROTTE GRIMALDI LINES, MINOAN LINES E FINNLINES E CARNET PER COLLEGAMENTI...

Chiudi