lorenziniterminal
grimaldi
Yachting > Azimut|Benetti si conferma primo costruttore al mondo di yacht sopra i 24 metri

Azimut|Benetti si conferma primo costruttore al mondo di yacht sopra i 24 metri

Anche quest’anno Azimut|Benetti si posiziona in cima alla classifica annuale del Global Order Book di Boat International e si conferma primo costruttore al mondo di yacht sopra i 24 metri, grazie ad una strategia vincente che offre modelli diversificati, un design innovativo e soluzioni all’avanguardia volte a ridurre consumi ed emissioni.

Con un numero record di 128 progetti in realizzazione equivalenti a 4.601 metri di lunghezza, per il ventiduesimo anno il Gruppo Azimut|Benetti guida il Global Order Book, la classifica annuale dei più grandi produttori di yacht al mondo redatta dalla prestigiosa rivista nautica Boat International.
Azimut|Benetti è risultato il primo dei 186 cantieri navali attivi nei cinque continenti, con un numero di progetti che valgono il 12,5% del totale, un numero significativo in un mercato così frammentato. Un riconoscimento che conferma i numeri registrati dal Gruppo, che conta oggi su un portafoglio ordini di oltre 1,5 miliardi di euro e un valore della produzione per la stagione in corso proiettato a oltre un miliardo di euro, in crescita del 20% rispetto all'esercizio precedente 2020/2021.

Giovanna Vitelli, vice presidente di Azimut|Benetti ha dichiarato: “Il nostro Gruppo deve il suo duraturo primato alla capacità di coprire con yacht molto innovativi, e per questo apprezzati dal mercato, la fascia dimensionale tipicamente italiana, quella fino ai 50 metri. Ma a questo importante segmento, si aggiungono i numerosi progetti di superyacht in acciaio e alluminio di dimensioni maggiori, tradizionalmente appannaggio dei cantieri del Nord Europa. Siamo i primi e da oltre vent’anni, perché gli unici al mondo a presidiare entrambe queste fasce dimensionali con modelli di successo indiscusso, attenzione al cliente e qualità costruttiva”.

 

Post correlati

La Guardia Costiera di Genova ferma lo yacht “Friendship” per violazioni della sicurezza

GENOVA – Ancora una nave fermata – e siamo a quattro dall’inizio dell’anno – dalla Guardia costiera di Genova nel […]

Blue Economy, accordo Navigo e Distretto Ligure Tecnologie Marine

Balducci, presidente NAVIGO: “Unendo know-how e impegno lavoreremo a favore di un unico grande distretto della nautica che va da […]

La Germania sequestra il primo megayacht di un oligarca russo

Sequestrato il primo megayacht di proprietà di un oligarca russo, si tratta di Alisher Usmanov, uno dei 26 soci del […]


Leggi articolo precedente:
Paolo Uggè
Manovra – Conftrasporto, no all’emendamento per ridurre le agevolazioni sui carburanti fossili.

Manovra: il ministro Cingolani annuncia un emendamento per ridurre le agevolazioni sui carburanti fossili. Conftrasporto ribatte con un secco ‘no’,...

Chiudi