Drewry, continua il calo delle tariffe container, proseguiranno i blank sailing

Container shio

Si conferma anche questa settimana, come già la precedente, il calo delle tariffe spot sulle principali rotte, secondo il World Container Index (WCI) del 31 agosto di Drewry. Dopo una traiettoria al rialzo per oltre un mese, per l’esattezza cinque settimane, i principali traffici continuano a registrare cali. Il WCI di questa settimana è sceso del 1,6% pari a 1.739,59 dollari US/feu ed è inferiore del 69,3% rispetto alla stessa settimana del 2022.

 

WCI 31 agosto
Fonte Drewry – WCI 31 agosto 2023

 

Un calo dei tassi spot in questo periodo dell’anno non è un segnale positivo, commenta Drewry, considerando che stiamo entrando nel mese che precede la Golden Week cinese, i festeggiamenti e le chiusure delle attività cinesi inizieranno il 29 settembre (Mid-Autumn Festival) e termineranno il 6 ottobre.
Tuttavia secondo gli analisti per capire se il fenomeno sia destinato a consolidarsi sarà necessario aspettare la fine dell’alta stagione, in vista delle festività natalizie.

 

WCI Drewry
Fonte, Drewry – WCI 31 agosto 2023

 

Drewry specifica che l’ultimo WCI è ora dell’83% inferiore del picco di massimo di 10.377 di dollari raggiunto a settembre 2021. È inferiore del 35% rispetto alla media decennale di 2.682 dollari, indicando un ritorno alla normalità della tariffe, ma rimane superiore del 22% rispetto alle tariffe medie del 2019 (pre-pandemia) di 1.420 dollari.

L’indice composito medio da inizio anno è di 1.771 dollari per container da 40 piedi, ovvero 910 dollari in meno rispetto alla media decennale (2.682 dollari ).

I cali maggiori

Il calo maggiore è registrato sui traffici cardine Shanghai – Rotterdam:
– Shanghai – Rotterdam (-4%) pari a 1.615 dollari US/feu, rispetto al WCI del 24 agosto  -73 dollari US/feu  considerando che già la scorsa settimana la rotta aveva registrato un  -5%).
– Allo stesso modo, anche i tassi spot da Rotterdam – Shanghai sono diminuiti del 3% di 16 dolari pari a 516 dollari US/feu.
– Le tariffe su New York – Rotterdam sono diminuite del 2% (di 19 dollari) e si sono attestate a 757 dollari per container da 40 piedi.

LEGGI TUTTO
Confitarma, Mattioli: Carriere marittime, impulso alla formazione dei giovani - Shipping & the Law

Leggermente in frenata rispetto alla scorsa settimana la flessione delle tariffe sulla tratta:
– Shanghai – Los Angeles (– 1%) pari a 2.217 dollari US/feu, rispetto al WCI del 24 agosto – 23 dollariUS/feu, considerando che la scorsa settimana la rotta aveva registrato un  -5%)
– Allo stesso modo, le tariffe da Shanghai – Genova sono diminuite dell’1% pari a $ 2.038
– Rotterdam – New York in flessione dell’1% rispettivamente a $ 1.562. Il calo sulla tratta vede perdere anche quell’1% che aveva guadagnato la scorsa settimana.

Tassi stabili

I tassi Los Angeles – Shanghai e Shanghai – New York sono rimasti stabili al livello della settimana precedente. Drewry prevede che i tassi spot Est-Ovest rimarranno stabili nelle prossime settimane.

Gli analisti di Drewry commentano che “vista la fornitura di nuova capacità e un’alta stagione fiacca, qualsiasi forza delle tariffe deve provenire dai singoli vettori che decidono di gestire la capacità attraverso, ad esempio, blank sailing”.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC