Trieste, maxi operazione antidroga “Geppo 2021”, plauso del MEF per la Guardia di Finanza

Guardia di Finanza

TRIESTE – La sottosegretario di Stato al ministero dell’Economia e delle Finanze, Sandra Savino, si è complimentata ed ha ringraziato la Guardia di Finanza per avere portato a termine l’importante operazione antidroga: «L’operazione “Geppo 2021” ha assestato un duro colpo alla criminalità organizzata e al traffico illecito di stupefacenti»- ha detto Savino – «Desidero complimentarmi con il nucleo di polizia economico finanziaria di Trieste e con tutti coloro che hanno contribuito a quella operazione e che hanno, attraverso il coinvolgimento di mezzi della GDF e personale specializzato in scorte, assicurato il servizio di sicurezza per la distruzione di oltre due tonnellate di cocaina. Questo successo non è solo simbolo dell’impegno ininterrotto delle nostre forze dell’ordine nella lotta alla criminalità, ma rappresenta anche un passo avanti per garantire sicurezza e benessere ai nostri cittadini».

Ieri il Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Trieste ha proceduto alla distruzione definitiva di 2.149 panetti di cocaina, parte delle 4,3 tonnellate di droga sequestrata nell’ambito dell’importante azione investigativa “Operazione Geppo 2021”, svolta tra il maggio 2021 ed il maggio 2022, sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia e il costante coordinamento del P.M. assegnatario del procedimento penale dott. Federico Frezza.
L’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Trieste ha inoltre portato al sequestro di circa 2 milioni di euro in contanti e l’arresto di 38 persone, esponenti di spicco della criminalità organizzata calabrese e del Clan del Golfo in Colombia, gruppo paramilitare dedito alla produzione e al traffico internazionale di cocaina.

Per il trasporto dello stupefaciente presso l’inceneritore di Trieste, dove è stato smaltito, le fiamme gialle hanno predisposto un massiccio servizio di sicurezza che ha visto coinvolti anche le unità navali del Corpo, le staffette con colori d’istituto e il personale specializzato in scorte.

LEGGI TUTTO
Gioia Tauro, rilancio portuale - Prosegue la pubblicazione dei bandi

Lo smaltimento dello stupefacente segna le fasi finali dell’importante operazione eseguite  “sotto copertura” dagli uomini delle fiamme gialle che sono riusciti ad infiltrsi tra i membri delle organizzazioni criminali. La droga sequestrata sul mercato avrebbe reso tra i 240 ed i 500 milioni di euro.

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC