Sbarcata a Ravenna la fresa più grande d’Europa

RAVENNA – E’ sbarcata nel porto di Ravenna la fresa meccanica più grande d’Europa (diametro 15,87 metri) che ha poi raggiunto con tre convogli stradali (di lunghezza fino a 68 metri e larghezza fino a 9 metri e 30) Barberino di Mugello, dove sarà  utilizzata per la perforazione della galleria Santa Lucia della Variante di Valico.

La Fagioli SpA, che in collaborazione col suo transitario locale, Casadei & Ghinassi, ha curato il trasporto prima nella parte marittima, dalla Germania a Ravenna, e poi in quella stradale, da Ravenna a Barberino, ha trovato negli spazi e nelle dotazioni del terminal Sapir, dove la fresa è stata sbarcata, e nel personale tecnico e operativo della stessa Sapir e della Cooperativa Portuale, il supporto necessario per un’operazione così complessa.

La fresa meccanica per un peso totale di 4.800 tonnellate, spicca per avere delle dimensioni e un peso davvero eccezionale rispetto alle tipologie di merci che normalmente transitano nei porti italiani.

 

LEGGI TUTTO
Enel centrale Torrevaldaliga Nord, i portuali di Civitavecchia minacciano lo sciopero

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC