Porto Marghera, General Sistem inaugura terminal cementiero tra i maggiori in Europa

Marghera Cementiero

VENEZIA, PORTO MARGHERA Inaugurato a Porto Marghera il nuovo Terminal cementiero, infrastruttura per la movimentazione e stoccaggio del cemento in  concessione a General Sistem società per la distribuzione del cemento.

L’arrivo della prima nave, la Nordanvik, ha dato l’avvio ufficiale alle attività del terminal situata nel Canale Industriale Sud del porto in un’area di circa 25 mila metri quadrati denominata Ex Abibes. Grazie ad un investimento di circa 20 milioni di euro da parte del concessionario, l’infrastruttura è dotata di 4 silos di deposito cemento della capacità di circa 5.000 tonnellate ciascuno, una linea per il trasporto pneumatico del cemento dalla banchina ai vari silo di stoccaggio e di materiali di scarico all’avanguardia, tra i quali un impianto di “insaccaggio” ed ha un totale di 15 dipendenti.

Terminal Cementiero

General Sistem che dispone inoltre di una flotta di mezzi stradali e di impianti di betonaggio a Padova, Verona, Rovigo e Mantova – a Porto Marghera mira ad una movimenttazione annua di circa 250-300 mila tonnellate di materiale, con navi fino a 150 metri di lunghezza e per un totale di circa  50 toccate annue.

Il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale Fulvio Lino Di Blasio ha dichiarato: “Il sistema portuale lagunare continua ad attrarre investimenti da parte di aziende che ne apprezzano le caratteristiche infrastrutturali, la vocazione multi-purpose e i collegamenti efficienti. Elementi che fanno dei porti di Venezia e Chioggia snodi fondamentali nelle catene logistiche europee e mediterranee. Grazie all’investimento di General Sistem, Venezia ospita oggi uno dei maggiori terminal cementiferi d’Europa, un’infrastruttura che andrà ad accrescere la movimentazione di merci nei nostri porti, creando occupazione e valore per tutto il territorio allargato. Un risultato, questo, che ci spinge a continuare sulla strada della ricerca di una sempre maggiore competitività, attraverso il miglioramento continuo dell’accessibilità nautica e del potenziamento dei servizi dedicati alle aziende”.

“Agli occhi di tutti sembrava una follia, ci dicevano in continuazione che era un progetto irrealizzabile in così poco tempo ” –  ha spiegato la società General Sistem  “ Noi non ci siamo abbattuti e abbiamo iniziato a credere ancora di più nella forza del nostro gruppo che in due anni ha compiuto, aiutato da numerosi tecnici esterni, questo nostro piccolo ma grande sogno. Nell’estate 2021 l’Autorità di Sistema Portuale ha mostrato grande attenzione ai nostri fabbisogni, dando impulso alla pratica in modo tale che la vicenda ha preso una marcia in più, e questo è stato possibile solo grazie alla voglia e all’entusiasmo nell’operare del dott. Fulvio Lino Di Blasio e del suo team”.

LEGGI TUTTO
Ancona, nel primo semestre 2021 in netta ripresa i traffici, bene i ro-ro +44%

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

 

Blue Forum

MSC