Ports > Porto di Livorno, sequestrati 200 kg di cocaina dentro un container proveniente dal Cile

Porto di Livorno, sequestrati 200 kg di cocaina dentro un container proveniente dal Cile

LIVORNO - 200 kg di cocaina sono stati sequestrati nel porto di Livorno, erano nascosti dentro un container sbarcato da una nave proveniente dal Sud America. L'operazione è stata condotta nell'ambito delle attività di controllo sui traffici riguardanti l’area portuale di Livorno, programmate dalla Guardia di Finanza e dalle altre amministrazioni: la locale Procura della Repubblica, i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Livorno e i finanzieri del Comando Provinciale che hanno selezionato e ispezionato, fra i numerosi container sbarcati in porto, uno ritenuto sospetto e che in effetti all'interno conteneva il maxi carico si cocaina.

La droga, confezionato in 200 panetti, era stata occultato in alcuni borsoni posizionati dentro ad un container proveniente da San Antonio (Cile) che trasportava materiale scenografico destinato alla Spagna. La cocaina sequestrata, una volta lavorata ed immessa sul mercato con la vendita al dettaglio, avrebbe fruttato circa 45 milioni di euro
 
Il sequestro è frutto di un’analisi dei rischi svolta dai funzionari doganali e dai finanzieri, che procedono a un’accurata selezione delle merci che destano sospetti per la provenienza, la destinazione o il tipo di carico, nell’ottica di intercettare eventuali traffici illeciti. Sono in corso indagini, sotto la direzione del procuratore capo della Repubblica di Livorno – cons. Ettore Squillace Greco - e del sostituto procuratore Massimo Mannucci, volte a individuare i responsabili e a stabilire il mercato di destinazione della sostanza stupefacente.

Post correlati

Genova cerca le soluzioni viarie per garantire maggiore operatività al porto

GENOVA – E’ stato dato il via alla demolizione del muro spartiacque tra l’area nazionale e quella internazionale nel bacino […]

La Spezia e il Gruppo Contship puntano la prua verso gli USA

Missione congiunta negli USA per l’Autorità di Sistema del Mar Ligure Orientale e il Gruppo Contship Italia,  NEW YORK – […]

Napoli, Sicurezza maxi yacht: “Servizi tecnico nautici no all’autogestione”

Grandi Yacht, non sottovalutare la questione sicurezza – A margine della presentazione dello studio Risposte Turismo a Napoli, il punto di […]


Leggi articolo precedente:
Sede Autorità di sistema portuale di Livorno
Si riunisce a Livorno il tavolo di coordinamento delle attività in ambito portuale

  Tavolo di coordinamento attività in ambito portuale: Primo incontro a Livorno - E' lo strumento attraverso il quale l'Authority ...

Chiudi