lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Porti italiani traffico 2017: Merci totali in aumento +1,8%, container stabile +0,7%

Porti italiani traffico 2017: Merci totali in aumento +1,8%, container stabile +0,7%

In pole position i sistemi portuali di: Genova e Savona (2,6 milioni di TEU + 13%), Gioia Tauro (2,5 milioni di TEU -12%) e La Spezia e Marina di Carrara (1,5 milioni di TEU +16%). I dati sono forniti da Assoporti e SRM “Port Indicators”.

ROMA - Il traffico merci totale dei porti italiani nel 2017 ha superato mezzo miliardo di tonnellate, dato in aumento rispetto al 2016 (+1,8%), con un incremento medio annuo del 2% nell’ultimo quinquennio. I nostri porti gestiscono tutte le tipologie di merci, con una prevalenza delle rinfuse liquide (37%), dei container (23%)Ro-Ro (21%).

Questi i dati messi a disposizione da Assoporti (Associazione Porti Italiani) e SRM (centro studi collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo) in Port Indicators, offrendo una panoramica dello sviluppo del trasporto marittimo italiano osservato nel tempo.

TRAFFICO CONTAINER 2017:  Con riferimento alla sola merce containerizzata, il 2017 è stato un anno complessivamente stabile per i porti italiani 10,7 milioni di TEU (+0,7% rispetto al 2016).

In pole position i sistemi portuali di: Genova e Savona (2,6 milioni di TEU + 13%), Gioia Tauro (2,5 milioni di TEU -12%) e La Spezia e Marina di Carrara (1,5 milioni di TEU +16%).

Seguono nella graduatoria i sistemi portuali che hanno totalizzato un traffico inferiore a 1 milione di TEU e superiore a 500 mila: Mar Tirreno Centrale (Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia) 964 mila TEU (+10%) Livorno e Piombino 734 mila ( -8,35) Trieste 617 mila (+26%) Venezia 611 mila (0,9%).

I sistemi portuali che hanno totalizzato un traffico inferiore ai 500 mila TEU sono

Mare di Sardegna 463 mila (- 35%)

Mare Adriatico Centro settentrionale 223 mila (-4,8%)

Mare Adriatico centrale: 168 mila (9,3%)

Mar Tirreno Centro settentrionale 94 mila (27%)

Mare Adriatico Meridionale 69 mila (-5%)

Mar di Sicilia Orientale 50 mila (+1,9%)

Mar di Sicilia Occidentale 12 mila (+9,5%)

Mar Ionio / (-100%)

Post correlati

Vaccino subito per i lavoratori portuali di L.A. e Long Beach – Terminal container a rischio chiusura

Dall’inizio della pandemia il livello di diffusione del virus tra i dipendenti degli scali californiani di LA e Long Beach […]

Nel porto di Piombino la sede operativa USL per i tamponi Covid-19

La nuova area operativa “drive through” per l’effettuazione del tampone naso-oro-faringeo (Covid-19) trasferita nel porto di Piombino, consente di decongestionare […]

Gruppo Grendi si avvicina la partenza della linea Marina di Carrara–Olbia–Cagliari

CAGLIARI – Prosegue per l’armatore e terminalista sardo Grendi Trasporti Marittimi l’iter per il rilascio da parte dell’Autorità di Sistema […]