Piombino, procede la gara per l’assegnazione di tre aree portuali

Porto Piombino

PIOMBINO – Prosegue il percorso di rilancio del porto di Piombino che vede l’assegnazione di tre nuove aree portuali, si è infatti svolta la riunione della Commissione di gara, avvenuta in video conferenza, che ha dato luogo all’apertura delle buste contenenti le offerte tecniche dei candidati. Lo ha fatto sapere l’Autorità di Sistema Portuale Mare Tirreno Settentrionale in una nota- A partecipare alla Commissione: il segretario di gara, Alfredo Pineschi, con la supervisione del Responsabile Unico del Procedimento, Claudio Capuano, che nell’Autorità di Sistema ha il ruolo di dirigente preposto all’ufficio territoriale di Piombino. il segretario generale dell’AdSP, Massimo Provinciali. Essendo pubblica, alla riunione hanno anche partecipato alcune imprese.
Le buste sono state aperte in tutta sicurezza e sotto il controllo attivo delle telecamere, che hanno registrato i vari passaggi, seguendo da vicino le mani del segretario di gara durante l’apertura delle buste.
La Commissione si prenderà ora il tempo necessario per esaminare le offerte tecniche e stilare la graduatoria degli assegnatari con i quali verrà siglato l’accordo prodromico all’assegnazione delle aree.
Il tabellino di marcia è stato rispettatoha detto Capuanoentro maggio, giugno, il porto avrà i nuovi interlocutori ed entrerà ufficialmente nel futuro”. Nei prossimi giorni verranno pubblicati in sintesi i progetti presentati dai cinque candidati ammessi alla selezione.

LEGGI TUTTO
Civitavecchia attende i migranti-Il sindaco: "Il porto non è pronto"

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC