lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Per ANAC la concessione a Venezia Terminal Passeggeri è legittima

Spadoni

Per ANAC la concessione a Venezia Terminal Passeggeri è legittima

VENEZIA - È entrato in vigore, ieri 1 agosto, il provvedimento del Governo per il divieto di transito delle Grandi Navi nel Bacino di San Marco e nel Canale della Giudecca, decisione che mette in atto  per le navi di grandi dimensioni lo spostamento dalla Stazione Marittima di Venezia.

Provvedimento che si pone sul crinale  dei due fronti, accolta con favore da tutta una parte di opinione pubblica e fortemente criticata dalle maggiori realtá  economico produttive forti della preoccupazione per le ripercussioni  e la perdita dei molti posti di lavoro.

Per VTP, Venezia Terminal Passeggeri S.p.A,  "si è aperto un momento di estrema complessità" - ha dichiarato Fabrizio Spagna presidente di VTP - annunciando però che per la societá, è arrivata una  buona notizia da parte di  ANAC. L'autorità nazionale anticorruzione, ne ha infatti confermato la legittimità della concessione.  

Si legge in una nota di VTP:  "Nel 2018 e con successive audizioni dell’ufficio Vigilanza Centrali di Committenza e Concessioni presso l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, in cui ANAC  aveva richiesto notizie, fra gli altri, anche sul rapporto di affidamento di Venezia Terminal Passeggeri S.p.A, la suddetta Autorità ha concluso di non ravvisare criticità o anomalie nell’affidamento disposto alla Società". 

Si continua nella nota: "In quanto all’asserita carenza in capo a VTP SpA della presunta non riconducibilità dei soci privati della Società ad imprese operanti nel porto, dalla documentazione acquisita" - "sulla questione si era già espresso il MIT al momento della sua costituzione nel 1997 ".

L’ANAC, pertanto adesso sulla questione "ha confermato la legittimità della composizione societaria e dell’affidamento alla stessa dei servizi di interesse generale".

"Viene altresì ribadito che, sebbene nel corso degli anni la compagine societaria abbia subito fisiologici mutamenti, i soci continuano a rappresentare operatori attivi nel settore dello shipping. Chiarisce infine che nel corso delle dismissioni delle quote in capo all’Autorità Portuale è stata assicurata tramite gara la selezione dei nuovi soggetti subentranti nella compagine sociale.

“Siamo lieti che ANAC abbia confermato la piena legittimità della concessione di VTP SpA sulla quale non abbiamo mai nutrito alcun dubbio”, ha dichiarato il presidente di VTP SpA. “È un’ottima notizia per la tutela della società, dei suoi azionisti, dei suoi dipendenti e della sua clientela in un momento di estrema complessità per le decisioni del Governo in merito al transito delle Grandi Navi a Venezia. Restiamo comunque ottimisti per il futuro e contiamo su una positiva evoluzione anche di questa vicenda”, ha concluso. Spagna.

Post correlati

Il progetto del nuovo Waterfront di Spezia, esposto al MIPIM di Cannes

L’Adsp al MIPIM di Cannes espone il progetto del nuovo “Waterfront” della Spezia, oltre 40.000 mq. di aree affacciate sul […]

Porto di Ancona, siglato il contratto per la ristrutturazione del mercato ittico

Porto di Ancona, l’AdSP firma il contratto per l’intervento di ristrutturazione del mercato ittico – Aggiudicatario del bando il raggruppamento […]

61° Salone Nautico di Genova, Giovannini: “Investiamo come non mai su porti e nautica”

GENOVA – Si è svolta stamani la tradizionale cerimonia dell’alzabandiera, dalla  cornice della Terrazza del Padiglione Blu, con la quale […]


Leggi articolo precedente:
Lavoratore Confindustria
Confindustria chiede il green pass per poter accedere nelle aziende

Confindustria prende una posizione molto definita sul tema della vaccinazione anti Covid.  In una lettera a firma del direttore generale,...

Chiudi