Dal 1° settembre green pass obbligatorio sui traghetti intraregionali dalla Sardegna

Porto Olbia

CAGLIARI – Dal 1° settembre l’accesso a bordo dei soli traghetti che effettuano collegamenti interregionali, ovvero tra le diverse regioni, in partenza dalla Sardegna sarà consentito esclusivamente ai passeggeri provvisti di certificazione verde covid-19 (green pass).

Lo fa sapere l’Autorità di Sistema del Mare di Sardegna, facendo chiarezza su una questione che nelle ultime settimane ha creato non pochi interrogativi. Pertanto sulle linee marittime interregionali, ovvero che collegano i porti della Sardegna tra loro, non sarà richiesto il  green pass.

L’interrogativo non banale che si apre adesso è quello di capire come le compagnie di navigazione riusciranno a gestire il controllo della certificazione verde dei passeggeri in tempi congrui, tali da non ritardare la partenza dei traghetti e da evitare la congestione dei mezzi e delle persone all’accesso dei porti.

Su questo aspetto l’AdSP del Mar di Sardegna specifica: “Al fine di evitare rallentamenti nelle operazioni di imbarco in questa delicata fase di controesodo, l’AdSP, pur non avendo competenza diretta in materia di controllo e verifica del suddetto documento (che spetterà, invece, alle compagnie di navigazione), predisporrà, all’accesso degli scali portuali, apposita cartellonistica (si allega copia) per invitare tutti i passeggeri al rispetto della vigente norma“.

L’Authority specifica inoltre che i passeggeri sprovvisti di tale documentazione, e pertanto non ammessi a bordo delle navi in partenza, non potranno sostare nell’area portuale ad accesso ristretto”.

LEGGI TUTTO
Marina di Carrara hub logistico del general cargo

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC