Ports > Crollo ponte, Genova: Riunione di emergenza a palazzo San Giorgio

Crollo ponte, Genova: Riunione di emergenza a palazzo San Giorgio

GENOVA - Crollo ponte Morandi - In seguito agli avvenimenti tragici verificatisi ieri a Genova, il presidente dell'Autorità di Sistema, Paolo Emilio Signorini, ha convocato per oggi ferragosto, a Palazzo San Giorgio, una  riunione straordinaria con i rappresentanti dei Terminal portuali, al fine di predisporre un piano di emergenza sotto il profilo delle attività portuali. Il crollo del ponte Morandi di genoga, oltre ad essere stata una immane tragedia che è costata la vita a 37 persone e il grave ferimento di altre 17, rischia di avere pesanti ripercussioni dal punto di vista economico. Infatti l'interruzione del collegamento viario dello scalo di Sampierdarena a quella di Voltri ha fermato buona parte delle attività portuali, nella giornata di ieri il Terminal Voltri ha sospeso le proprie attività fino a stamani. 

Post correlati

Livorno / Canale di accesso al porto: Nuovo progetto di allargamento e dragaggio

L’Autorità di Sistema presenta nuovo progetto di allargamento e approfondimento del canale di accesso al porto. Per un costo di […]

Nel 2018 sono transitate dal Canale di Suez 18 mila navi (+3,6%) – Effetti sul Mediterraneo

Effetti del nuovo Canale di Suez sui traffici nel Mediterraneo. Convegno “Le prospettive marittime del Mediterraneo, tra canale di Suez e […]

Genova, Terminal San Giorgio firmata la concessione fino al 2033, previsti investimenti e assunzioni

GENOVA – Firmata ieri la concessione di Terminal San Giorgio, terminal multipurpose nel porto di Genova- Sampierdarena. La richiesta del […]


Leggi articolo precedente:
In Italia ponti e viadotti vecchi di 50 anni con alto livello di rischio crollo

Parla Maurizio Crispino, docente di Costruzioni strade e ferrovie del Politecnico di Milano: "La pratica dei controlli non è diffusa. Necessari...

Chiudi