Black out e rallentamenti al Pireo nella morsa del gelo

Pireo

Basse temperature, neve e ghiaccio sono le difficili condizioni metereologiche in corso nel porto del Pireo da domenica 14 febbraio, che da tre giorni stanno causato ritardi generali all’operatività nei terminal container.

PIREO – A partire da domenica 14 febbraio le avverse condizioni meteorologiche: forti venti settentrionali, basse temperature, nevicate e ghiaccio durante le ore notturne, hanno rallentato e provocano disagi e rallentamenti nelle generali operazioni portuali, con ripercussioni sulle navi già presenti e sui nuovi arrivi previsti, lo fa sapere in una nota il gruppo tedesco Hapag Lloyd.

Inoltre, secondo le informazioni riportate dal terminalista, durante la sera di domenica 14 si è verificata l’interruzione completa di tutte le operazioni nel terminal a causa  di un blackout elettrico generale. Il problema è stato risolto lentamente dopo un paio d’ore, il che ha causato a basse prestazioni nel terminal.

 

LEGGI TUTTO
Hapag Lloyd e Contship nella joint ventur per la concessione di un nuovo Terminal a Damietta

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC