Assiterminal presentati tre emendamenti alla Camera

VTE Genova

ROMA– L’Associazione dei Terminalisti nazionali, ASSITERMINAL, in audizione alla Camera in Commissione Trasporti ha presentato tre emendamenti per l’iter di conversione del dl 121/21.

1. Nel primo emendamento si chiede l’estensione a tutto il 2021 delle misure di sostegno agli operatori portuali previste all’art.4  soprattutto in relazione ai terminal crociere che “versano ancora in un contesto di drastica riduzione di traffici (-80% vs 2019)”. Attualmente il limite é il 31 luglio 2021.

2. Il secondo riguarda  il tema del Regolamento sulle concessioni che poiché “resta ancora sulla carta” – dice Assiterminal-   chiede l’attivazione” di strumenti adeguati per consentire il riequilibrio economico-finanziario nei rapporti concessori, anche in funzione di investimenti infrastrutturali che il terminalista privato volesse intraprendere”. 

3. Il terzo emendamento proposto é relativo al  rinnovo del CCNL dei lavoratori dei porti vede la richiesta di avviare un percorso, attraverso uno strumento normativo che prenda a spunto quanto previsto per i lavoratori portuali somministrati.

Pertanto la costituzione di un fondo nazionale, utile a tutti i lavoratori portuali delle imprese (articolo 16) e dei terminal (articolo 18) per costruire i presupposti di misure incentivanti, il pensionamento anticipato  e di politiche attive.

Le tematiche saranno affrontate nel corso del convegno “la riforma tradita” di mercoledi 6 ottobre durante il Port&Shipping Tech, e in altri convegni sempre in merito alla Genoa Shipping Week.

“La mancanza di strumenti adeguati o poco incisivi per le aziende, il settore e i lavoratori, sono temi su cui è necessario fare sintesi velocemente” – conclude Assiterminal – ,”per aumentare la capacità di essere incisivi. Ma c’è davvero l’interesse di tutti a andare in questa direzione?”

LEGGI TUTTO
Blue Economy, accordo Navigo e Distretto Ligure Tecnologie Marine

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC