Piattaforma farmaceutica toscana, oggi la firma in Regione – 200 nuove assunzioni

Interporto Vespucci. Porto Livorno

FIRENZE – Oggi a Firenze  alle 12,30, presso la presidenza della Regione Toscana, verrà firmato l’accordo di rete per la costituzione della prima piattaforma farmaceutica della Toscana, i fondatori sono Molteni, Kedrion, Eli Lilly e GSK Vaccines. Saranno i rappresentanti delle prime tre imprese a firmare, mentre GSK darà il suo supporto alla rete. La Regione Toscana ha avuto il ruolo di facilitare del progetto che si inserisce nel più complessivo progetto Pharma Valley and devices.

L’accordo è finalizzato alla realizzazione di una piattaforma farmaceutica presso l’area dell’Interporto Vespucci di Guasticce, come hub logistico per il centro e sud Italia, situato strategiacamente a pochi chilometri dal porto di Livorno e dall’aeroporto di Pisa.  “L’accordo è molto importante”ha detto l’amministratore delegato della società interportuale, Bino Fulceri -“e nei prossimi mesi si dovrebbe iniziare a vedere la concretizzazione”  – “l’insediamento sorgerà su di un’area, attualmente libera, di 100 mila metri quadrati, dove sarà possibile realizzare fino a 50 mila mq di superficie coperta, ovvero di strutture. Si tratterà di un centro molto avanzato, dotato di magazzini per la refrigerazione ed il controllo delle temperature necessarie ai prodotti farmaceutici”. L’insediamento avrà un grosso impatto anche dal punto di vista occupazionale, poichè creerà nuovi posti di lavoro, si parla anche di 200 nuove posizioni lavorative create ex novo, tra le quali molti profili professionali di alta specializzazione.

 “L’area è di proprietà dell’Interporto e del Gruppo Fremura e verrà quindi venduta“-  ha concluso l’amministratore delegato della società – “la scelta di posizionare questo hub farmaceutico a Guasticce rispetto ad altri interporti della toscana è stato determinato dal fatto che si tratta di un’area dove si può costruire, non ci sono vincoli urbanistici, come non c’è in nessuna altra parte in toscana, in nessun altro interporto”.

Alla firma dell’accordo, nella Sala Endimione di Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo 10, oltre al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, saranno presenti il presidente di Confindustria Firenze Luigi Salvadori, il presidente della Fondazione Toscana Life Sciences e di RetImpresa – Agenzia di Confindustria per le reti d’impresa, Fabrizio Landi, per Eli Lilly Italia Huzur Devletsah, upcoming President and General Manager Italy Hub e Cristiano Demolli, Sesto Manufacturing Site Senior Director, per Molteni Giuseppe Seghi Recli nella sua qualità di amministratore delegato e per Kedrion Biopharma parlerà Danilo Medica, Italy Country Manager, infine per GSK Vaccines l’amministratore delegato, Rino Rappuoli.
Saranno presenti inoltre il sindaco di Collesalvetti, Lorenzo Bacci e i rappresentanti dell’Interporto Amerigo Vespucci e dell’Autorità portuale di Livorno e i rappresentanti dell’aeroporto di Pisa, che svolgerà un ruolo fondamentale nella commercializzazione dei farmaci prodotti in Toscana.

LEGGI TUTTO
DL Semplificazioni, Confetra al Governo: Logistica-industria al centro dell'agenda politica

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC