Conftrasporto: L’Austria chiude il Brennero? – Uggè al Governo chiede reciprocità

Autostrada Brennero

Brennero, l’Autria minaccia di chiudere i confini – Uggè, vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto chiede al Governo il principio di reciprocità

ROMA – Coronavirus: sono scattati questa mattina i controlli dell’Austria sui mezzi in transito al Brennero, ai confini con l’Italia. Vienna utilizza gli strumenti anti-migranti che aveva previsto nel 2016, controllando la temperatura ai viaggiatori che attraversano il valico. Non solo: il governatore tirolese Günther Platter e il cancelliere austriaco Sebastian Kurz hanno addirittura annunciato la chiusura dei confini, fatta eccezione per il traffico di rientro in Austria.

Il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè invita il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi di Maio a fare altrettanto. Invocando il principio di reciprocità, Uggè afferma. “Pensavo che questa fosse una battaglia da combattere uniti ma, dato che l’Austria persevera su questa strada, dico che la tutela dei cittadini italiani non dev’essere seconda a nessuno. Le medesime misure attuate dal governo austriaco vengano applicate a tutti coloro che da quel confine entrano nel nostro territorio nazionale”.

LEGGI TUTTO
Trieste, l'interporto Fernetti inserito nella proposta rete core network

TDT

Let Expo 2024

Assoporti 50anni

Confindustria Livorno

 

Confitarma auguri

MSC Spadoni

AdSP Livorno

Toremar

 

Blue Forum

MSC