lorenziniterminal
grimaldi
Environment > “Un mare di plastica”: Inquinamento marino e conseguenze

"Un mare di plastica": Inquinamento marino e conseguenze

Convegno Propeller Trieste: Quali i danni per l'uomo e l'ambiente e quali le possibili soluzioni?

TRIESTE - “Un Mare di plastica: inquinamento delle acque, conseguenze sulla catena alimentare umana e sulle rotte marittime”. E' il titolo dell'incontro organizzato il 25 settembre da Propeller Club di Trieste.
L'argomento dell'incontro, le conseguenze dell'inquinamento marino causato dalla plastica, è stato recentemente riportato alla ribalta della cronaca quotidiana a seguito degli ultimi studi scientifici, che descrivono, di fatto, una catastrofe annunciata.
Anche se il Mare Mediterraneo e l'Adriatico risultano tra i meno inquinati, la mappa della distribuzione delle microplastiche nelle acque del pianeta non lascia spazio a grossi dubbi sulla reale portata del fenomeno.
Le relazioni citeranno, inoltre, la questione delle “isole di plastica”, superfici di detriti estese quanto uno Stato europeo, tanto da essere note alle navi commerciali che talvolta deviano le proprie rotte per evitarle.
Ai Relatori ed agli intervenuti il compito d’individuare e proporre modalità e possibili soluzioni in merito.

Relatori della serata conviviale saranno: Maria Cristina Pedicchio (Presidente Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS), Paola Del Negro (Direttore sezione di Oceanografia dell'OGS), Roberto Gasparetto (Direttore generale AcegasApsAmga), Mario Carobolante (Presidente Collegio Capitani di Trieste).

Post correlati

Assocostieri: Il ruolo dell’LNG per il settore marittimo /Workshop 26 giugno

ROMA- “L’ORIZZONTE DELL’ENERGIA – Guardare al futuro governando il presente” è il titolo del Workshop di Assocostieri a Roma il […]

Regione Toscana, “Via la plastica dagli stabilimenti balneari”

Via la plastica dagli stabilimenti balneari – Intesa aperta promossa da la Regione Toscana a cui le maggiori associazioni di […]

Liberata la tartaruga marina Eleonora, riabilitata è finalmente in mare

Tornata in mare, stamani a Livorno, la tartaruga Eleonora. La liberazione, dopo la riabilitazione presso il Centro recupero dell’Acquario di […]


Leggi articolo precedente:
Salone nautico di Genova oggi al via – Celebrazioni e appuntamenti

 Oltre 1.100 imbarcazioni esposte, tra le quali la vela registra un aumento di presenze del 3,5%, gli entrobordo il...

Chiudi