Sardegna, continuità territoriale – I sindacati: “Garantire l’occupazione”

Traghetto Tirrenia

I sindacati Fit-Cisl ciedono con urgenza ministero dei Trasporti di avviare con urgenza un confronto sul bando di gara di concessione della continuità territoriale marittima con la Sardegna indipendentemente da chi si aggiudicherà il servizio, scrivono i sindacati “dovranno essere garantiti i livelli occupazionali”

“La questione del bando di gara di concessione della continuità territoriale marittima con la Sardegna sembrerebbe essere alle battute finali: chiediamo ora l’avvio di un confronto per definire le clausole sociali. Dal Ministero dei Trasporti è già pervenuta una disponibilità in tal senso. Il confronto, per quanto ci riguarda, dovrà contemplare con certezza – conclude la Fit-Cisl – che, indipendentemente da chi si aggiudicherà il servizio, dovranno essere garantiti i livelli occupazionali, l’applicazione del contratto collettivo nazionale di lavoro oltre che del contratto integrativo aziendale e, conseguentemente, la garanzia del reddito delle lavoratrici e dei lavoratori. Qualunque sia il quadro normativo della futura convenzione dovrà, imprescindibilmente, contemplare le necessarie tutele per le lavoratrici e i lavoratori marittimi”.

Un appello al Mit anche da parte dei sindacati Uiltrasporti che chiedono – “una urgente e rapida apertura degli incontri tecnici, come già espresso dalla ministra De Micheli, affinchè sia garantita la piena occupazione marittima, individuando i lavoratori che operano per Tirrenia sulle tratte che verranno messe a gara”. Così il Segretario generale, Claudio Tarlazzi, e il Segretario nazionale, Paolo Fantappiè, in merito alla imminente formulazione dei bandi di gara per l’aggiudicazione delle tratte in continuità territoriale di Sardegna Sicilia e isole Tremiti, attualmente gestite da Tirrenia Cin fino al 28 febbraio 2021.
“È necessario – spiegano i due segretari della Uiltrasporti – entrare dettagliatamente nel merito, fissando criteri trasparenti, che assicurino il passaggio di tutti i marittimi Tirrenia senza soluzione di continuità, ai nuovi operatori che si aggiudicheranno le gare” – Infine concludono – “sono per noi irrinunciabili le garanzie, affinchè sia implementato un sistema di tariffazione agevolata, equa e fissa, per i residenti delle isole coinvolte nelle gare”.

LEGGI TUTTO
Grimaldi, nuovo collegamento ro-pax Palermo-Cagliari, dal 15 gennaio

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC