lorenziniterminal
grimaldi
Ports > Federagenti: Asse Barcellona-Civitavecchia-Ortona, un sogno

Federagenti: Asse Barcellona-Civitavecchia-Ortona, un sogno

Federagenti: “Porti abruzzesi staccati dall'AdSP di Ancona e  inseriti in quella che fa capo a Civitavecchia? paradossale”.

ROMA - L’idea che i porti abruzzesi di Pescara e in particolare Ortona debbano essere “staccati” dalle competenze dell’Autorità di Sistema Portuale che fa capo ad Ancona, per essere “spostati” sotto l’Autorità di Civitavecchia, non è solo assurda, è anche paradossale, in un Paese come l’Italia che proprio nella portualità ha ben altri problemi, seri, da risolvere.

Così si è espressa Federagenti, criticando non solo l’ipotesi progettuale di uno sganciamento dell’Abruzzo dalle Marche per favorire un aggregazione con il Lazio, ma anche e specialmente le motivazioni fantascientifiche di questa scelta, che ovviamente provocherebbe una dispersione di risorse, tempi burocratici infiniti e il blocco di tutti i lavori previsti nei porti abruzzesi. La motivazione sarebbe l’attivazione di una sorta di nuovo Corridoio europeo che favorisca la creazione di un asse di traffico fra Barcellona, Civitavecchia, Ortona e il porto croato di Ploče. Il tutto in assenza – sottolinea Federagenti – di traffici in essere fra Ortona e Ploče nonché di collegamenti efficienti fra Tirreno e Adriatico.

Secondo la Federazione degli agenti marittimi, che invita sia i vertici della Regione Abruzzo sia quelli di alcune Associazioni imprenditoriali che si sono “innamorati di un sogno” a concentrare gli sforzi su obiettivi fattibili, già i Corridoi Ten pianificati da due decenni faticano in Italia a diventare realtà. La proposta di un nuovo Corridoio forse meriterebbe riflessioni... un po’ meno estive.

Post correlati

Cena di Natale al Terminal Lorenzini, il 2019 si chiude in positivo

Nel porto di Livorno il Terminal Lorenzini chiude il 2019 con un forte aumento di personale che è passato dai […]

Vado Gateway dalla “visione” alla partenza – Parola d’ordine: “Safety for Life

Inaugurato il nuovo Terminal container Vado Gateway, semi automatizzato,moderno  per l’Italia ma uno standard per il Nord Europa e l’Asia […]

Interporto Vespucci, accordo per il progetto bypass di Pisa e raccordo Corridoio ScanMed

Collegamento ferroviario porto Livorno e Interporto con corridoio Ten-T – sottoscritto il Protocollo per il finanziamento della progettazione del bypass […]


Leggi articolo precedente:
Terminal Darsena Toscana
Livorno, terminati i lavori nel canale portuale, in corso le verifiche – Intervista /Monica Bellandi, TDT

Intervista a Monica Bellandi, dirigente Terminal Darsena Toscana - Ultimati i lavori nel canale portuale a Livorno,  iniziata  la fase...

Chiudi