lorenziniterminal
grimaldi
Governance > Concessione Tirrenica, le proposte del Mit per sanare il caso

Concessione Tirrenica, le proposte del Mit per sanare il caso

ROMA-  La riduzione della concessione di 8 anni, l’affidamento in gara a terzi del 100% dei lavori e la conferma che, nel caso in cui Sat affidi, anche in parte, a società collegata/controllata i lavori di completamento dell’itinerario San Pietro in Palazzi-Tarquinia, interverrà la decadenza della Concessione. Sono queste le proposte che, per sanare il caso nato nel 2009 sulla concessione alla Società Autostrada Tirrenica, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha sottoposto ai Servizi Giuridici della Commissione europea – direzione generale del Mercato interno a fine 2016, dopo frequenti contatti riavviati a luglio 2015.

Nei mesi scorsi c'è stata una intensa interlocuzione con gli uffici della Commissione. Il ministero rappresenterà nelle sedi europee la sostenibilità delle proposte effettuate in questi mesi per sanare il caso.

Post correlati

Approvato dal Consiglio dei ministri il Recovery Plan – Per il sistema portuale 3,32 miliardi

ROMA – Il Consiglio dei ministri, concluso poco prima delle 1,00 di stanotte, ha approvato il Recovery Plan con quasi […]

Sicurezza stradale il Mit pubblica l’avviso per “Obiettivo zero vittime nel 2030”

ROMA – Ridurre del 50% il numero di incidenti e vittime entro il 2030 per arrivare al 2050 con zero […]

Legge di Bilancio 2021, le principali misure per trasporto marittimo e porti

E’ passato all’esame del Senato il disegno di legge del Bilancio di previsione dello Stato 2021, cosí detta manovra, ormai […]


Leggi articolo precedente:
Assagenti – Banchero “Chi siamo e quanto pesiamo?”

GENOVA- 121 aziende, quasi 3 mila dipendenti impiegati e un fatturato complessivo di 300 milioni di euro. Alberto Banchero, presidente...

Chiudi