Cruise & Ferries > Livorno: Cerimonia inaugurale a bordo della nave Marella Explorer

Livorno: Cerimonia inaugurale a bordo della nave Marella Explorer

LIVORNO - E' approdata a Livorno per il suo viaggio inaugurale la nave Marella Explorer della compagnia Marella Cruises, appartenente al Gruppo Tui Cruises. La nave appena uscita da un'operazione di restyling presso cantiere di Cadice è stata consegnata alla compagnia armatoriale  nel mese di aprile per affrontare il suo lungo viaggio nel Mediterraneo. 

Marella Explorer è la più grande nave della flotta Marella Cruises con una stazza lorda di oltre 76.mila  tonnellate, per una lunghezza di 265,5 metri, e una larghezza di 32,2 metri, può ospitare 1.924 passeggeri a per un totale di 962 cabine e 13 ponti. Una volta entrata nel porto di Livorno, banchina Molo Italia lato nord, a bordo si è svolta la cerimonia dello scambio dei crest inauguralipresenti gli agenti marittimi Pierpaolo Davini e Andrea Mannari, il comandante della nave, Harris Jona Than Peter, e la società Porto di Livorno 2000 per la quale hanno partecipato Federica Matteucci, direttore finanza e personale e Serena Veroni, responsabile marketing e comunicazione.

La Porto di Livorno 2000, che gestisce l'attività crocieristica del porto di Livorno, riguardo alla cerimonia ha reso noto: "Il Comandante Than Peter ha espresso il suo gradimento per l’ormeggio ricevuto, evidenziando come il Gruppo Tui Cruises sia soddisfatto per i servizi puntuali e qualificati che le proprie navi trovano a Livorno. Ha, inoltre, sottolineato che questo è il primo degli 8 scali previsti a Livorno per l’anno 2018 e che oltre a Marella Explorer scaleranno Livorno anche altre due unità: la Marella Dream e Marella Spirit per un totale di 18 scali e circa 30 mila passeggeri.

Federica Matteucci ha portato i saluti del presidente Luciano Guerrieri, impegnato in una missione all’estero, ed ha sottolineato l’impegno di Porto 2000 per una accoglienza sempre più organizzata e servizi sempre più qualificati “Tui Cruises per noi costituisce un cliente storico al quale teniamo molto – ha commentato Matteucci– e che ha già potenziato la sua presenza nel nostro Porto con una previsione di crescita delle toccate per il 2019 che passeranno a 28 scali e circa 45 mila passeggeri”.

 

Post correlati

Crociere: Piombino chiude la stagione con +116,4% passeggeri, in calo Portoferraio

Un buon 2018 per la stagione delle crociere nel porto toscano di Piombino con 12.759 passeggeri +116,4%. A Portoferraio leggero […]

Innovazione della flotta fluviale e per acque interne / Convegno Propeller Club Mantova

Ricerche e applicazioni per l’innovazione della flotta per la navigazione su fiumi e canali. – Convegno Propeller Club Port Of Mantova il 13 […]

Tirrenia rafforza la flotta sulle linee per la Sicilia

MILANO – Incremento dei traffici delle navi Tirrenia sulle rotte della Sicilia. La linea Genova-Livorno-Catania-Malta nel mese di settembre ha registrato […]


Leggi articolo precedente:
Emissione fumi nel trasporto marittimo
Pianificazione energetica, ambientale e portualità /Propeller Club Livorno

LIVORNO - “Pianificazione energetica, ambientale e portualità” è il tema del convegno promosso dall’International Propeller Club Port of Leghorn. L'incontro prevede la presenza...

Chiudi