lorenziniterminal
grimaldi
Cruise & Ferries > Blu Navy, ripartito il servizio Portoferraio-Piombino

Blu Navy, ripartito il servizio Portoferraio-Piombino

E' ripartito dall'isola d’Elba, con le prime corse del traghetto “Acciarello”, il servizio gestito da Blu Navy sulla linea marittima Portoferraio-Piombino. La nave, di proprietà di Blu Navy, è arrivata nei giorni scorsi all’Elba dove ha completato tutto l’iter delle verifiche con le autorità competenti prima della partenza della stagione 2017. Dal 7 aprile al 15 ottobre la “Acciarello” effettuerà dieci corse giornaliere, tutti i giorni, secondo questa programmazione, sostanzialmente identica rispetto all’anno scorso:
Fra le novità 2017 per Blu Navy oltre al sito ufficiale della compagnia, completamente rinnovato e potenziato per poter garantire un miglior servizio sia all’utenza che alla rete delle agenzie, e in cui a breve verrà creata anche una “Area cliente” per la gestione delle prenotazioni, da segnalare anche l’apertura dei nuovi uffici a Portoferraio, dove sono stati collocati call center e biglietterie, e il restyling del logo Blu Navy, con cui anche la “Acciarello” è stata ridipinta. Dal punto di vista commerciale infine sono state studiate alcune nuove offerte ad hoc per gruppi di passeggeri con auto. Nel 2016 la “Acciarello”, impegnata all’Elba dal 15 aprile al 16 ottobre, ha trasportato 440 mila passeggeri, effettuando 1.839 corse. La nave, lunga 113 metri e larga 18, può imbarcare fino a 800 passeggeri e 230 autoveicoli e il suo equipaggio è formato da 19 persone.

Siamo molto lieti di aprire la stagione 2017 all’Isola d’Elba, dopo i buoni risultati ottenuti l’anno scorso” ha dichiarato Luca Morace, direttore generale di BN di Navigazione Spa, “voglio ringraziare l’armatore per il continuo supporto, l’Associazione Albergatori Isola d’Elba, nostro azionista e partner commerciale, i nostri soci elbani di Elbasol e tutto il team Blu Navy per l’ottimo lavoro svolto in fase di preparazione”.

Confermiamo la volontà dell’azienda di crescere organicamente, come gli investimenti fatti dimostrano, e rendere un servizio migliore ad utenti e territorio: l’obiettivo di Blu Navy resta sempre quello di poter portare all’Elba una seconda nave in estate, cosa che ci consentirebbe di dare continuità al servizio anche nella stagione invernale” aggiunge Luigi Negri, armatore e socio di riferimentoL’altra nave di proprietà di Blu Navy, il traghetto “Ichnusa”, impegnata fra la Sardegna e la Corsica sulla linea marittima fra Santa Teresa di Gallura e Bonifacio, è entrata in servizio il 2 marzo scorso.

Post correlati

Pierfrancesco Vago nominato Global Chairman di CLIA -“Il ritorno alle crociere è possibile”

Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di Msc Cruises, è stato nominato Global Chairman di CLIA (Cruise Lines International Association) l’associazione globale […]

Alfonso Piccirillo nuovo CFO di MSC Cruises

Alfonso Piccirillo nominato CFO –  Chief Financial Officer  – di MSC Cruises Piccirillo, 43 anni, dael 2004 in Msc Cruises […]

MSC Grandiosa riparte con le crociere settimanali il 24 gennaio

GINEVRA – Domenica prossima, 24 gennaio, MSC Crociere ha confermato che riprenderà a navigare, dopo la sospensione temporanea delle festività […]


Leggi articolo precedente:
Porto di Livorno 2000: I nuovi soci sono Onorato e MSC

LIVORNO- Il nuovo socio di maggioranza di Porto di Livorno 2000 è stata vinta dall'Ati costituita dai due armatori, Vincenzo Onorato...

Chiudi