lorenziniterminal
grimaldi
World > Cinque banche sudcoreane nel network blockchain di JPMorgan

Cinque banche sudcoreane nel network blockchain di JPMorgan

L'iniziativa IIN - Interbank Information Network -  lanciata nel 2018 da JPMorgan, conta 343 banche internazionali delle quali 134  asiatiche di cui 80 giapponesi.

LIVORNO - Le banche sudcoreane investono in Blockchain - KEB Hana Bank, Shinhan Bank, Woori Bank, NongHyup Bank (NH) e Korea Development Bank (KDB) - Sono le cinque tra le maggiori banche sudcoreane che hanno sottoscritto l'Interbank Information Network (IIN) - ovvero l'iniziativa di pagamenti transfrontalieri, basata sulla rete blockchain di JPMorgan. Lo riporta il settimanale finanziario londinese FN Financial News, secondo il quale queste banche sarebbero intenzionate alla commercializzare dei servizi blockchain prima della fine 2019.

L'utilizzo della tecnologia blockchain permette di ridurre i costi, nonché accelerare pagamenti e transazioni. INN è una rete che funziona su Quorum, una piattaforma basata sulla blockchain Ethereum. Il token Ethereum (noto anche come Ether, ETH) è la seconda più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato. È il token nativo della piattaforma decentralizzata di Ethereum che ha l'ambizione di diventare la più grande piattaforma per applicazioni decentralizzate e contratti intelligenti.

Anche la banca di Singapore OCBC entrerà a far parte della rete blockchain di  JPMorgan, lo ha annunciato venerdì scorso, come riportato dal giornale finanziario di Singapore The Business Times - L'iniziativa IIN, lanciata nel 2018,  conterebbe già un totale di 343 adesioni di banche, di queste 134 (40% circa)  sarebbero asiatiche  di cui 80 giapponesi.

 

Post correlati

Propeller Club Trieste: Futuro oleodotto SIOT, alla luce dei cambiamenti dell’economia globale

TRIESTE – Il futuro dell’oleodotto SIOT nell’ottica di una riduzione delle fonti energetiche legate agli idrocarburi. E’ il tema affrontato […]

Il presidente Biden vieta alle navi russe l’accesso ai porti statunitensi

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha deciso di vietare a tutte le navi affiliate alla Russia di fare […]

Federazione del Mare, avviata raccolta fondi per la popolazione ucraina colpita dal conflitto

ROMA – La Federazione del Mare avvia una raccolta fondi per le popolazioni vittime del conflitto in Ucraina – Alla […]


Leggi articolo precedente:
Mario Mattioli
Confitarma – Mattioli, la sfida ambientale attende lo shipping italiano

ROMA - "Impatto economico delle compagnie crocieristica in Europa" è il titolo dello studio presentato nell'ambito dei convegni del Salone...

Chiudi