E’ morta Cecilia Eckelmann Battistello, signora dello shipping

Cecilia Eckelmann Battistello

Amburgo –  La signora dello shipping, Cecilia Eckelmann Battistello, presidente di Contship Italia, è morta stamani ad Amburgo all’età di 73 anni a seguito di una malattia.
Moglie di Thomas Eckelmann, proprietario del gruppo terminalistico tedesco Eurokai-Eurogate, era nata a Vicenza il 13 aprile 1950, imprenditrice italiana nel settore terminalistico e naturalizzata britannica.

La sua carriera era cominciata nel trasporto marittimo in Svizzera, come rappresentante commerciale per Contship Containerlines di cui a partire dal 1996 era diventata presidente ed amministratrice delegata.

Dal 1990 al 1994 è stata la prima donna a presiedere la più antica conferenza marittima tra Inghilterra, India, Pakistan e Bangladesh.

Nel 1998, dopo la vendita di Contship Containerlines a CP Ships, aveva rassegnato le dimissioni e veniva nominata presidente del Gruppo Contship Italia. Dal 2005 al 2010 è stata presidente della Ferport (Federation of European Private Port Operators).

Nel febbraio 2020 è stato pubblicato il suo libro autobiografico “Il sogno di Cecilia – Una Nave Rosa Attraverso l’Oceano”, scritto in collaborazione con il regista Aldo Innocenti ed edito da Mondadori.

LEGGI TUTTO
TDT Livorno, le associazioni a Grimaldi: «Fuorviante evocare una situazione di monopolio»

TDT

Blue Forum 2024

Assoporti 50anni

PSA Italy

MSC Spadoni

Confitarma auguri

AdSP Livorno

Toremar

MSC