lorenziniterminal
grimaldi
Logistic & Transport > Rapporto SRM – Contship “Corridoi ed efficienza logistica dei territori”

Spadoni

Rapporto SRM - Contship "Corridoi ed efficienza logistica dei territori"

Il Gruppo Contship Italia, in partnership con SRM - Studi e Ricerche per il Mezzogiorno (centro di studi economici e ricerca parte del Gruppo Intesa Sanpaolo) ha pubblicato oggi la terza analisi sull'efficienza dei corridoi logistici utilizzati per l'import e l'export di merci containerizzate, con l'obiettivo di fornire un set di dati aggiornato e preziosi spunti di riflessione agli operatori logistici e alle pubbliche istituzioni, al fine di aiutarli a comprendere e interpretare le aspettative e il livello di soddisfazione di caricatori e ricevitori, così come le opportunità disponibili per migliorare la performance dei principali corridoi logistici di riferimento.

L’edizione 2021 del Report "Corridoi ed efficienza logistica dei territori" continua a esplorare come (1) punto di origine e destinazione dei flussi commerciali, (2) disponibilità dei servizi marittimi e (3) infrastrutture logistiche, determinino la scelta di corridoi specifici da parte delle 400 imprese manifatturiere italiane localizzate in Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna - le tre principali regioni italiane per export, che rappresentano il 40% del prodotto interno lordo italiano e più del 50% del totale delle esportazioni del Paese.

“A tre anni dalla nascita di questo progetto, il Report annuale, sviluppato insieme a SRM, si sta trasformando in un osservatorio permanente: un risultato importante, per nulla scontato e in linea con gli obiettivi condivisi nel 2019. L'ambizione è continuare a lavorare insieme, nei prossimi anni, per rendere ancora più significative le analisi dei trend emersi nelle ultime edizioni, e per provare a sviluppare ulteriormente il progetto su scala nazionale, estendendo la metodologia dell'indagine e il Survey alle aziende manifatturiere di tutta Italia".

"Mentre il Paese si prepara a superare l'emergenza COVID e ad investire i fondi legati al Recovery Plan, crediamo emerga con forza la necessità di identificare in maniera ragionata e condivisa gli interventi e gli ambiti di investimento prioritari. Questa risulta essere una sfida tanto più urgente quanto più complessa, per un settore diversificato, eterogeneo e in rapida trasformazione, come quello della logistica e del trasporto merci. Con questo lavoro, cerchiamo di offrire un piccolo contributo, riportando la prospettiva delle aziende manifatturiere, tra i principali utilizzatori finali del servizio di trasporto, e veri "protagonisti" dell'attività industriale e logistica del Paese" - ha specificato Alessandro Placa, Responsabile Marketing Contship Italia.

Alessandro Panaro, Responsabile dell'Area di Ricerca Maritime & Energy di SRM ha dichiarato: “Continua la proficua collaborazione tra SRM e il Gruppo Contship. Siamo orgogliosi di questo lavoro, che rappresenta il confronto costruttivo tra ricerca, manifattura e operatori logistici; quest’anno abbiamo deciso di introdurre nella ricerca tre temi strategici in questo momento storico della nostra logistica: la digitalizzazione, gli effetti della pandemia e la sostenibilità, così da poter fornire indicazioni utili anche con una visione futura. Sono queste, infatti, le sfide da affrontare a cui ci chiama l’Europa con il Recovery Plan” -

Post correlati

Assopostale-Confetra: Postale privato e logistica, le sfide del mercato

“L’osservatorio del mercato postale e della logistica: Concorrenza, Regolazione e Formazione”. E’ il tema dell’Assemblea annuale Assopostale – Concorrenza, regolazione […]

Assemblea Federagenti, Santi: «L’Italia si chieda se vuole continuare ad essere porto»

E’ la domanda provocatoria che il presidente di Federagenti, Alessandro Santi, lancia all’Assemblea Generale, platea da dove formula l’idea di […]

Federagenti, Bucci «Opere PNRR, il modello Genova: Procedure in parallelo e presa di responsabilità»

PNRR, arrivare in tempo all’appuntamento del 2026 – Il sindaco di Genova Bucci mostra la via: il modello della ricostruzione […]


Leggi articolo precedente:
Mario Sommariva
Sommariva: “I porti non si possono fermare, mai”- Propeller Club

SPEZIA - Il Propeller Club dei Porti della Spezia e di Marina di Carrara ha inaugurato l’attività dell’anno con un...

Chiudi