Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

BRUXELLES -Il 6 novembre, il parlamento europeo, Commissione Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare, si riuniŕa per valutare l'introduzione di uno strumento di finanziamento che potrebbe facilitare la sicurezza in ambito di riciclaggio navale.
 
Entro il 31 dicembre 2018, le navi battenti bandiera UE potranno essere 
smantellate solamente nei cantieri registrati nell'elenco europeo che identifica le strutture certificate all'attivitá di riciclaggio navi.
 
Per evitare che le navi cambino bandiera, extra UE, al fine di essere smantellate in cantieri non inclusi nell'elenco dell'Unione Europea, la commissione pensa di introdurre  uno strumento finanziario per ridurre il divario di profitto tra lo smantellamento navale nei cantieri non in elenco  e lo smantellamento nei cantieri contenuti nell'elenco europeo.

Post correlati

Livorno nel 2018 si conferma porto di rotabili (+13,2%) e auto nuove (+4%) – Tiene il settore container (+1,9%)

Per il porto di Livorno il 2018 è l’anno migliore di sempre secondo i dati forniti dall’ente portuale. Record assoluto […]

Autotrasporto, 55mila imprese non pagano la quota di iscrizione all’Albo, grave segnale di allarme

Grave segnale di allarme lanciato da Trasportounito: Il 50% delle imprese di autotrasporto non sono in regola con il pagamento […]

Valencia Terminal Europa progetta tecnologie a idrogeno a basso impatto ambientale

VALENCIA TERMINAL EUROPA RIDUCE IL SUO IMPATTO AMBIENTALE – Il terminal ro-ro di Grimaldi è il primo del suo genere […]


Leggi articolo precedente:
Grimaldi-Minoan Lines esce da Hellenic e cede ad Attica

NAPOLI - Grimaldi esce dalla partita per l'acquisizione della maggioranza di Hellenic Seaways a un paio di mesi dall'accordo tra Piraeus...

Chiudi