Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

BRUXELLES -Il 6 novembre, il parlamento europeo, Commissione Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare, si riuniŕa per valutare l'introduzione di uno strumento di finanziamento che potrebbe facilitare la sicurezza in ambito di riciclaggio navale.
 
Entro il 31 dicembre 2018, le navi battenti bandiera UE potranno essere 
smantellate solamente nei cantieri registrati nell'elenco europeo che identifica le strutture certificate all'attivitá di riciclaggio navi.
 
Per evitare che le navi cambino bandiera, extra UE, al fine di essere smantellate in cantieri non inclusi nell'elenco dell'Unione Europea, la commissione pensa di introdurre  uno strumento finanziario per ridurre il divario di profitto tra lo smantellamento navale nei cantieri non in elenco  e lo smantellamento nei cantieri contenuti nell'elenco europeo.

Post correlati

Agorà Confetra: Digitalizzazione dei processi per l’efficienza della logistica – Intervista a Luca Abatello (Circle)

di Giovanni Grande ROMA – In un contesto internazionale caratterizzato da forti elementi di incertezza, esito della Brexit e protezionismo americano […]

MSC Crociere ordina a Fincantieri 4 navi extra lusso per un valore di oltre 2 milioni di euro

TRIESTE – Memorandum d’intesa  in arrivo tra MSC Crociere e Fincantieri per la costruzione di quattro navi da crociera del segmento extra-lusso, per un […]

Provinciali trentino: Fugatti punta su mobilità, infrastrutture ed energia / INTERVISTA

di Elvio Bordignon TRENTO – “La pianificazione della mobilità in un territorio particolare come quello trentino è essenziale per contrastare l’abbandono […]


Leggi articolo precedente:
Grimaldi-Minoan Lines esce da Hellenic e cede ad Attica

NAPOLI - Grimaldi esce dalla partita per l'acquisizione della maggioranza di Hellenic Seaways a un paio di mesi dall'accordo tra Piraeus...

Chiudi