lorenziniterminal
grimaldi
Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

Riciclaggio navi: Finanziamenti UE per i cantieri in elenco?

BRUXELLES -Il 6 novembre, il parlamento europeo, Commissione Ambiente, Salute Pubblica e Sicurezza Alimentare, si riuniŕa per valutare l'introduzione di uno strumento di finanziamento che potrebbe facilitare la sicurezza in ambito di riciclaggio navale.
Entro il 31 dicembre 2018, le navi battenti bandiera UE potranno essere 
smantellate solamente nei cantieri registrati nell'elenco europeo che identifica le strutture certificate all'attivitá di riciclaggio navi.
Per evitare che le navi cambino bandiera, extra UE, al fine di essere smantellate in cantieri non inclusi nell'elenco dell'Unione Europea, la commissione pensa di introdurre  uno strumento finanziario per ridurre il divario di profitto tra lo smantellamento navale nei cantieri non in elenco  e lo smantellamento nei cantieri contenuti nell'elenco europeo.

Post correlati

Confindustria LI MS: «Imprese di porto e logistica sospensione dei canoni fino al 30 settembre»

LIVORNO – Confindustria Livorno e Massa Carrara scende in campo a fianco delle imprese del settore portuale e della catena […]

Tirrenia, De Micheli a Onorato: «Atti risolutivi entro 24 ore»

«Atti necessari a sbloccare le navi per garantire la continuità delle linee» – Questa la richiesta della ministra De Micheli […]

Il Gruppo Grendi assicura più linee e partenze navi per la Sardegna

CAGLIARI – A poche ore dalla chiusura delle linee marittime di Tirrenia Cin su Sardegana e la Sicilia, gli armatori […]


Leggi articolo precedente:
Grimaldi-Minoan Lines esce da Hellenic e cede ad Attica

NAPOLI - Grimaldi esce dalla partita per l'acquisizione della maggioranza di Hellenic Seaways a un paio di mesi dall'accordo tra Piraeus...

Chiudi