Focus > AssArmatori: Alberto Rossi direttore generale e Vincenzo Romeo nel consiglio direttivo

AssArmatori: Alberto Rossi direttore generale e Vincenzo Romeo nel consiglio direttivo

ROMA – Novità in casa AssArmatori, l’associazione degli armatori italiani presieduta e guidata da Stefano Messina. L’avvocato marittimista Alberto Rossi, è stato nominato direttore generale della associazione che si è arricchita anche della presenza del Gruppo armatoriale del settore bulk, Nova Marine Carriers Mentre il Ceo del Gruppo, Vincenzo Romeo, è entrato nel consiglio direttivo dell’associazione.
 
L’avvocato Rossi 54 anni,vanta specializzato nel diritto dei trasporti, della navigazione e dell’Unione Europea e, ad oggi, è socio e responsabile del dipartimento trasporti dello studio NCTM.  Rossi specializzato nel campo del diritto portuale, dei trasporti marittimi e terrestri e della concorrenza, nel corso della sua attività, svolta bin alcuni importanti studi italiani, si è occupato delle tematiche relative alla navigazione di lungo e corto raggio, ai registri internazionali, ai regimi tariffari e di esecuzione dei servizi tecnico nautici nonché al tema degli aiuti di Stato nel settore marittimo.
 
Inoltre è entrato a far parte del consiglio di AssArmatori Vincenzo Romeo, Ceo del Gruppo Nova Marine Carriers, nel settore dei trasporti bulk con sede operativa a Lugano. Il Gruppo armatoriale svizzero con forti radici italiane rappresentate proprio dalla storia della famiglia Romeo nonché da un management quasi esclusivamente italiano, si è connotato in questi anni per la sua collocazione all’avanguardia a livello mondiale per le partnership fra shipping e industria, con particolare focalizzazione ai settori delle commodities, dei prodotti siderurgici e del cemento.
 

Post correlati

Gruppo Onorato: “Sulle nostre navi equipaggi e contratti italiani”

MILANO –  Duro l’attacco del Gruppo Onorato in merito alla questione dell’imbarco dei marittimi italiani sulle navi di flotta nazionale. […]

Assarmatori promuove il trasporto marittimo italiano in Europa

BRUXELLES – AssArmatori incontra la Commissione europea per fare un focus su: risorse umane, formazione, mobilità sostenibile, nuove normative e procedure per […]

Community Spezia: Parità di benefici per la portualità ligure

  LA SPEZIA – È venuto il momento che i porti liguri facciano davvero sistema per intercettare una parte del […]


Leggi articolo precedente:
Emissione fumi nel trasporto marittimo
Trasporti marittimi: Riduzione delle emissioni del 50% entro il 2050 – Accordo IMO

Più di 170 paesi hanno deciso di ridurre  le emissioni di CO2 del trasporto marittimo.   LONDRA - Il primo...

Chiudi