lorenziniterminal
grimaldi
Francia: Per sicurezza e rilancio del turismo un’iniezione di 40 milioni

Francia: Per sicurezza e rilancio del turismo un'iniezione di 40 milioni

A un anno dall'attentato di Parigi del 13 novembre scorso, che costò la vita a 130 persone: al Bataclan, allo Stade Saint-Denis e nei ristoranti del centro, il governo francese interviene per dare un nuovo impulso al settore turistico.

Il premier Manuel Valls punta a un piano di rilancio, perché in poco più di 11 mesi Parigi e l'Ile-de-France hanno registrato un calo di 2 milioni di turisti. Ad essere colpite sono state non soltanto le attività di ricezione turistica e di ristorazione: gli alberghi e i ristoranti, ma persino i simboli culturali della città. Le visite alla torre Eiffel sono calate del 15%, ancora di più il Louvre -20%. In generale nel 2016 il turismo a Parigi ha avuto un calo dell'8,1%.

La cura prospettata dal primo ministro Manuel Valls è una iniezione di 40 milioni di euro per invertire la tendenza e riposizionare la Francia e la sua capitale tra le mete turistiche più ambite. Gli interventi andrebbero a finanziare campagne di comunicazione tese a rassicurare i turisti. Interventi  finalizzati a intensificazione le misure di sicurezza, nei luoghi di maggiore attrazione turistica, ma anche per le strade nei locali, procedure doganali più snelle per il turismo, aeroporti più controllati.

Post correlati

Terminal container, capacità di crescita in lieve calo al 70% per il 2025

Previsioni sulla capacità di crescita dei porti container globali – L’interruzione globale della catena di approvvigionamento non ha influito sulle […]

PSA Singapore, ripreso il trasporto e stoccaggio di perossido di idrogeno

PSA Singapore ha ritirato il divieto di trasporto all’interno del porto il perossido di idrogeno proveniente dal Bangladesh e in […]

“Ferragosto sicuro”, la Guardia Costiera presidia le coste toscane con 40 mezzi e 120 uomini

LIVORNO – La Guardia Costiera, anche quest’anno, ha affrontato la giornata clou dell’estate attraverso l’attività di presidio e sorveglianza delle […]


Leggi articolo precedente:
Porto di Rotterdam: sempre più energia eco-sostenibile

Il porto di Rotterdam avrà un impianto di energia eco-sostenibile collegata ai due parchi eolici situati nelle aree: Hollandse Kust...

Chiudi