lorenziniterminal
grimaldi
A Emanuele Grimaldi il premio “Alumni IPE 2017”

A Emanuele Grimaldi il premio "Alumni IPE 2017"

NAPOLI - E' stato Emanuele Grimaldi, Amministratore Delegato del Gruppo Grimaldi, a ricevere il prestigioso “Premio Alumni IPE 2017”. La cerimonia si è svolta a Napoli Riviera di Chiaia nella location di Villa Pignatelli.
Il Premio è assegnato ogni anno dall’Associazione Alumni IPE ad una personalità che si sia distinta per il valore imprenditoriale, per l’impegno a valorizzare i giovani talenti e a promuovere lo sviluppo culturale ed economico del Mezzogiorno. Sarà consegnato da Gaetano Vecchione, Presidente dell’Associazione Alumni IPE. Porterà i suoi saluti Raffaele Calabrò, Presidente dell'IPE - Istituto per ricerche ed attività educative di Napoli.
Emanuele Grimaldi, Amministratore Delegato del Gruppo Grimaldi, Presidente della Confederazione Italiana Armatori nonché vice-presidente dell’International Chamber of Shipping, sarà premiato per l’impulso di respiro nazionale e internazionale dato all’omonimo gruppo imprenditoriale, per le attività di promozione sociale della Fondazione Grimaldi e perché costituisce un riferimento per i giovani talenti nel settore armatoriale.
Napoletano, classe 1956, sposato con tre figli, ex allievo della Scuola Militare Nunziatella, Emanuele Grimaldi ha conseguito la laurea cum laude in Economia e Commercio alla Federico II. Durante i suoi decenni di vita professionale spesi ai vertici del gruppo napoletano, il Gruppo Grimaldi si è affermato come leader mondiale nel settore del trasporto di rotabili e passeggeri e della logistica integrata, contribuendo allo sviluppo economico del territorio, alla creazione di occupazione al livello nazionale ed internazionale, e alla promozione a livello mondiale di professionalità napoletane e campane nel settore della logistica.
L’AAI - Associazione Alumni IPE è nata nel 2005 allo scopo di mantenere vive le relazioni tra gli oltre 1.000 ex Allievi della Business School che oggi lavorano in Italia e all’estero in 270 aziende in 26 Paesi. L’AAI, tra le diverse attività, ha raccolto 210.000 euro destinati a finanziare 110 borse di studio a giovani laureati meritevoli e per sostenere due progetti di orti urbani a Napoli che hanno coinvolto 50 adolescenti a rischio.
I Master Business School IPE, rivolti a giovani laureati in Economia, Ingegneria e Giurisprudenza, raggiungono un placement del 100% a sei mesi dal diploma. Più dell’80% degli Alumni lavora oggi in società di consulenza, banche e assicurazioni, il 20% in aziende, istituzioni pubbliche ed internazionali. Il 40% ha trovato lavoro a Napoli. Seguono Milano, Roma, Londra, Bologna e Torino dove gli ex Allievi hanno costituito comitati locali dell’Associazione per dar vita ad incontri periodici e favorire il confronto tra le diverse esperienze professionali e umane. L’Associazione Alumni promuove attivamente il Progetto IPE 2020 per l’ampliamento delle nuova sede IPE a Napoli in 5.000 mq di spazi dedicati ad aule, biblioteche e alloggi per studenti fuorisede. Il nuovo progetto consentirà di estendere l’offerta formativa, i servizi e i risultati della Business School a 500 studenti ogni anno, favorendone l’occupazione.
Nelle edizioni precedenti sono stati premiati:
2006 MARCO PAGANO, Ordinario di Politica Economia, Università di Napoli Federico II
2007 FERNANDO NAPOLITANO, Amministratore delegato Booz & Company Italia
2008 BRUNO SICILIANO, Ordinario di Automatica, Università di Napoli Federico II 
2009 CRISTIANA COPPOLA, Imprenditrice – Vice Presidente di Confindustria
2010 ENNIO CASCETTA, Ordinario di Sistemi trasporto, Università di Napoli Federico II
2011 CARLO PONTECORVO, Presidente L.G.R. Holding Spa
2012 ERNESTO ALBANESE, Presidente L’Altra Napoli Onlus
2013 STEFANIA BRANCACCIO, Vice Presidente Coelmo Srl
2014 ANDREA BALLABIO, Direttore Scientifico Tigem
2015 ANTONIO D’AMATO, Presidente Gruppo Seda
2016 ADRIANO GIANNOLA, Presidente SVIMEZ

Post correlati

Porti Alto Tirreno, Piano strategico trasmesso all’Ue

Opere marittime, viabilità portuale e potenziamento ferrovie. Un tris di gare per l’esecuzione di attività di progettazione, per un affidamento […]

Spezia, Comune: “Piano industriale LSCT, mancano gli interventi su Molo Garibaldi?”

La Spezia – Negli obiettivi annunciati ieri dal gruppo Contship Italia c’è una “dimenticanza” –  Lo fa notare l’assessore alla […]

Viaggiano su ferrovia i container che dalla Cina arrivano a Nola

Nola (Napoli)  – Un transit time di 30 giorni  per il collegamento transfrontaliero combinato (ferrovia-camion-ferrovia) dei container che, partiti da […]


Leggi articolo precedente:
Accordo tra Trieste e duisport, la Via della Seta si avvicina

TRIESTE – Il porto di Trieste e la Duisburger Hafen (duisport), la società pubblica che gestisce il porto della citta tedesca...

Chiudi