Focus > Disincagliata la nave Sigma a Livorno

Disincagliata la nave Sigma a Livorno

LIVORNO- Sono andate a buon fine le operazioni per il disincaglio della nave "Sigma" che da venerdì si era arenata davanti la spiaggia dei "Tre ponti" nel quartiere di Ardenza a Livorno. La nave, un cargo di 128 metri, battente bandiera Liberiana di 6.500 tonnellate di stazza, con 18 persone a bordo che, è stata portata in acque profonde durante la notte, poco dopo la mezzanotte, le operazioni, sono state condotte da due rimorchiatori del gruppo Neri, l'azienda Technosub e coordinate dalla capitaneria di porto di Livorno, che attraverso un cavo di traino di acciaio ha trascinato la nave Sigma in acque più profonde disincagliando così lo scafo. La nave, che ora sarà rimorchiata in bacino nel porto di Livorno, venerdì era in rada in attesa di entrare in porto, quando a causa del forte vento di Libeccio e con l'ancora non più in presa sul fondo, aveva cominciato a scarrocciare, finendo per rimanere incagliata su un basso fondale.

Post correlati

A Genova l’assemblea mondiale degli agenti marittimi nel 2020

GENOVA –  L’assemblea mondiale degli agenti marittimi torna in Italia nel 2020 e ad ospitarla sarà la città di Genova. Questa […]

Confindustria Livorno – Massa Carrara: Sostenibilità ambientale e industria

LIVORNO – Incontro tra  il consiglio generale di Confindustria Livorno Massa Carrara e il sottosegretario di Stato al ministero dell’Ambiente, della […]

Marina di Carrara: Visita dell’ambasciatore di Tunisia al Gruppo Grendi

Marina di Carrara- L’ambasciatore di Tunisia in Italia, Moez Sinaoui, insieme al console per l’Emilia Romagna Davide Cappeddu ed al console generale […]


Leggi articolo precedente:
Sul caso Fca/Authority US, le rassicurazioni del viceministro Nencini

ROMA -  Il Dipartimento di giustizia americano accusa Fiat Chrysler, la casa automobilistica italo-statunitense di diritto olandese, settimo gruppo automobilistico mondiale,...

Chiudi